RAGUSA

Viaggiando tra il profumo del cioccolato e l’incanto del Barocco.

C’è una parte della Sicilia che ancora conserva quel fascino selvaggio, muretti a secco (tipici muretti divisori campestri antichi..fatti di pietre una sull’altra), grandi praterie verdi con possenti mucche al pascolo, spiagge mai affollate, storia nascosta  e poco conosciuta.

Una parte della Sicilia, isolata dalle grandi città, è per tanto povera di turismo, o meglio, povera del turismo di massa che preferisce le vacanze e soggiorni “cotto e mangiato” perdendo quella magia che si può ammirare solo nel viaggiare in terre “selvagge”.

Il Ragusano è famoso per posti come Ragusa Ibla, Scicli, Modica, Pozzallo, Vittoria, Scoglitti e tanti altri che magari sono meno noti. Tutte le cittadine sopracitate offrono piccole gemme che una volta provate o ammirate rimangono nei ricordi del viaggiatore.

Scicli, patrimonio dell’Unesco e Ragusa Ibla, cittadina resa famosa anche dalla fortunata serie Tv “il commissario Montalbano”  e dal film di Tornatore “l’uomo delle stelle”, sono un espressione stupefacente del tardo barocco in Sicilia e portano il visitatore all’interno di una dimensione temporale dai colori ottocenteschi .

Girando tra statali con indicazioni stradali “minime” si potrebbe visitare anche Scoglitti, Vittoria e Pozzallo che oltre ad offrire scorci unici del Barocco che contraddistingue la zona, offrono delle spiagge di sabbia finissima e dorata. Ovviamente Qualunque sia il giro che si predilige compiere non ci si può non fermare a degustare il particolare e unico cioccolato di Modica, famoso per la sua ricetta in tutto il mondo!

Il cioccolato non è l’unica gemma culinaria della zona, anzi, ve ne sono tantissime, la cucina ragusana è ricca di formaggi prelibati, come il famoso caciocavallo ragusano o la ricotta fresca, di piatti unici e saporiti ma anche ricca di semplici e deliziose “chicche” contadine come la famosa focaccia o schiacciata ragusana.

Passare un week end lungo nel ragusano è la migliore ricetta per liberarsi dallo stress e godersi una vacanza immersi tra emozioni sensoriali uniche!

Scopri come vivere il RAGUSANO!

InMosaica Blog